Incontro con il Partenariato Economico Tavolo Tecnico dell’Area Logistica Integrata Sistema Pugliese e Lucano

Taranto
16 Mag 2017

Si svolgerà presso il Dipartimento Jonico in "Sistemi Giuridici ed Economici del Mediterraneo: società, ambiente, culture" di Taranto un incontro col Partenariato Economico dell’Area Logistica Integrata del Sistema Pugliese – Lucano, promosso dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e dalle Regioni Puglia e Basilicata, con la collaborazione delle Autorità di Sistema Portuali coinvolte, dell’Agenzia per la Coesione Territoriale, di RFI e con la partecipazione dei principali rappresentanti del tessuto produttivo locale e degli operatori della logistica.

Detto appuntamento giunge al termine di una serie di incontri e confronti con gli stakeholder e con il tessuto industriale delle Regioni Puglia e Basilicata, avviati il 6 febbraio 2017 a Bari.

Il Tavolo Tecnico locale dell’Area Logistica Integrata si appresta a definire un primo Documento di proposte delle ALI contenente una strategia del “sistema” regionale Puglia-Basilicata completando il lavoro di sintesi e di studio dei contributi prodotti dai partecipanti al Tavolo stesso. Contributi condivisi tra le parti che pongono l’accento sulle priorità per la crescita e lo razionalizzazione della logistica.

A livello operativo il lavoro del Tavolo Tecnico locale ha riunito in un confronto i diversi attori (MIT, Regione, porti, interporti, RFI e stakeholder) dando evidenza delle priorità delle ALI, declinando innanzitutto il ruolo strategico dei vari gestori delle infrastrutture portuali, logistiche e ferroviarie ed analizzando gli investimenti in corso (le c.d. “invarianti”) e quelli già programmati, verificandone gli obiettivi e successivamente individuando le priorità di investimento partendo dai progetti più maturi ed evidenziando quelli a medio e lungo termine.

Nella prima parte dei lavori della giornata sarà illustrata l’attività finora svolta dal Tavolo Tecnico che ha prodotto una prima versione del Documento Strategico.

Nella seconda parte sarà avviato un confronto partenariale, avente ad oggetto i contenuti del Documento Strategico, al fine di acquisire ulteriori informazioni ed un maggior riscontro del tessuto produttivo locale ai temi proposti.

Eventuali contributi ed osservazioni al Documento Strategico, potranno essere trasmessi anche dopo il 16 Maggio 2017 nelle modalità e nei tempi illustrati durante l’incontro o pubblicati sui siti istituzionali.