INIWAS

 

Il progetto INIWAS - Improvement of the Northern Italy Waterway System: Removal of physical bottlenecks si inserisce nella più ampia cornice dello sviluppo del sistema idroviario del Nord Italia e prevede una serie di interventi necessari sul fiume Po e i corsi d’acqua collegati (Fissero, Tartaro, Canal Bianco, Po Brondolo e Boicelli). Il progetto rappresenta una componente essenziale della politica di sviluppo dell’intera area economica settentrionale del nostro Paese.

L’azione si fonda su precedenti studi e lavori condotti sul Po nell'ambito del programma TEN-T 2007-2013 e mira a rimuovere i colli di bottiglia che interessano il fiume e i canali collegati per elevarne la navigabilità agli standard della classe V per le vie navigabili interne. I lavori previsti interessano alcune aree a monte e a valle del fiume, come la conca di canalizzazione presso l’Isola Serafini a Piacenza e il canale Boicelli in prossimità del delta del Po.

Il fiume Po si trova in una delle sezioni pre-identificate del Corridoio Mediterraneo (Milano-Cremona-Mantova-Venezia-Ravenna-Trieste) e attraverso gli interventi previsti, il progetto intende contribuire all'aumento  del traffico trasportato per via navigabile lungo il corso d'acqua, raggiungendo le 628.864 tonnellate entro il 2024.