MOS4MoS

 

MOS4MoS - Monitoring and Operation Services for Motorways of the Sea è stato promosso dall'Autorità portuale di Valencia e vi hanno partecipato con oltre 26 partner Europei. Per l'Italia sono stati coinvolti: il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e, quindi, RAM in funzione di implementing body, le Autorità Portuali di Salerno e Livorno, gli Interporti di Bologna e quello di Livorno (Amerigo Vespucci) e Atlantica Navigazione S.p.a.

Elaborato sulla base delle indicazioni ricevute dalla DG MOVE e da quanto disciplinato dalle direttive Europee sull'E-Maritime, il progetto si è concluso il 31 maggio 2012 con un Info Day presso il Parlamento europeo (Bruxelles). A tale incontro hanno preso parte sia i Membri del Parlamento che della Commissione europea. Considerato un esempio di buona collaborazione e classificato dalla Commissione europea tra i Progetti di maggiore successo, il principale risultato di questo Progetto è stato il miglioramento, in diversi segmenti della catena door to door delle "Autostrade del mare" tra i Paesi coinvolti, dei sistemi tecnologici utilizzati dagli operatori. Miglioramenti evidenziati anche da un'analisi costi-benefici, condotta nell'ambito dell'Azione, secondo la quale una futura implementazione delle 15 iniziative sviluppate produrrebbe un valore attuale netto di oltre 20.5 milioni di Euro.

Per approfondimenti: www.mos4mos.eu