MED PCS

 

MED PCS - Port Community System, iniziato nel 2013 e conclusosi nel 2015, è stato guidato dall'Autorità Portuale di Tarragona e ha visto anche la partecipazione di RAM, delle Autorità Portuali di Cartagena, Levante e Igoumenitsa, dell'Università di Napoli Federico II e della "University of the Aegean".

Il progetto è andato a elaborare un modello mediterraneo di Port Community Systems volto a definire una piattaforma tecnologica che consenta lo scambio di informazioni tra i diversi porti dell'area oggetto dello studio e quindi sia in grado di facilitare la comunicazione tra i diversi players del settore. La competitività di un porto, infatti, non dipende unicamente dalla sua efficienza, ma anche dall'efficienza di tutti gli operatori della catena logistica e dall'efficienza delle comunicazioni tra di essi.

In tal senso il progetto si è mosso su 3 fronti:

  1. è stata elaborata un’azione pilota per rendere compatibili tra loro i vari Port Community Systems dei porti facenti parte del progetto
  2. è stato sviluppato un sistema di comunicazione tra i vari PCS non dipendente da una piattaforma di proprietà di un singolo operatore, ma accessibile a tutti
  3. sono state portate avanti azioni di training online e di e-learning per addestrare i diversi soggetti interessati all’uso dei sistemi portati avanti dalle azioni pilota del progetto