Partenariato della Logistica e dei Trasporti

Il Partenariato per la logistica e i trasporti (ex art. 1 co. 585 della L. n. 205 del 27/12/2017 e art. 1 del D.M. n. 40/2018) è un organo che svolge attività propositiva, di studio, di monitoraggio e di consulenza per la definizione delle politiche di intervento e delle strategie di governo nel settore della logistica e dei trasporti, anche con riferimento alla sostenibilità ambientale, economica e sociale, nonché a sistemi di logistica e di trasporto innovativi e all’implementazione delle nuove tecnologie applicate ai settori.

Presieduto dal Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti o da un suo delegato, alle riunioni del Partenariato partecipano i rappresentanti dei Dipartimenti, delle Direzioni Generali e di altre strutture competenti del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, nonché di altri Ministeri competenti nei temi trattati. A questi si aggiungono membri di enti ed imprese pubblici (come Agenzia delle Dogane, RFI, ENAV), nonché delle associazioni di categoria più rappresentative della logistica e dei trasporti associate alle Confederazioni presenti nel CNEL.

Le diverse e ricche componenti della filiera logistica trovano nel Partenariato l’organismo deputato al coordinamento, allo studio, al monitoraggio ed al supporto alla pianificazione degli interventi di settore in una visione integrata con un’ampia rappresentatività pubblica e privata.

RAM Infrastrutture Logistica Trasporti svolge il ruolo di Segretariato Tecnico del Partenariato, si occupa della preparazione degli incontri, gestendo le comunicazioni, redigendo i verbali delle sedute, nonché la ricezione delle osservazioni pervenute, e, soprattutto, elaborando documenti, position paper, analisi e studi di settore propedeutici alla predisposizione della Relazione Annuale sullo stato delle logistica e dei trasporti da presentare al Parlamento.