Presentazione del libro "Connettere l'Italia. Trasporti e logistica per un Paese che cambia"

“Connettere l’Italia” è stato l’inizio di un nuovo cammino, un percorso di lungo periodo per rafforzare le connessioni dell’Italia con l’Europa e il mondo e migliorare le sue reti di mobilità, nel rispetto della sostenibilità economica, ambientale e sociale. E`l’identità che racchiude la strategia e i programmi di intervento messi in campo dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per dare all’Italia una politica moderna, decisiva per lo sviluppo del Paese e per la vita quotidiana dei suoi cittadini.

La geografia è destino, spiega Graziano Delrio, e il destino dell’Italia deriva dalla sua collocazione fisica: vista dall’Europa, guardando da Nord verso Sud, l’Italia è semplicemente un lunghissimo e frastagliato molo naturale, un ponte che si slancia al centro del Mar Mediterraneo: “Non abbiamo voluto imitare le strategie di altri ma trovare la nostra peculiare strada verso la modernità, perché l’Italia ha un suo destino particolare”.

Il libro*, edito da Franco Angeli, racconta cosa si è scelto di fare negli ultimi tre anni al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e perché, quale la visione del futuro, i programmi, i progetti e le risorse investite e impegnate guardando al traguardo del 2030.

Questa pubblicazione inaugura una serie di volumi di studio e ricerche di RAM, Logistica, Infrastrutture e Trasporti Spa.

05 Apr 2018