Le opportunità di finanziamento per la portualità e la logistica

Roma
09 Nov 2016

In un contesto nazionale e internazionale sempre più mutevole e competitivo, non è sempre semplice orientarsi tra gli innumerevoli strumenti per accedere ai fondi esistenti. Per questo motivo, il MIT e la RAM, in collaborazione con la Commissione Europea, propongono una giornata che ha l’obiettivo di essere un concreto supporto agli operatori del settore della portualità e della logistica, dotandoli di un vademecum operativo sulle forme di finanziamento disponibili per lo sviluppo di progetti integrati e sulle modalità di accesso.

La giornata intende riunire i principali interlocutori sul tema dei fondi disponibili per il settore portuale e della logistica e avrà un taglio innovativo: agli speech dei relatori si affiancheranno, infatti, alcuni momenti di dialogo e brainstorming, mentre esperti provenienti da Commissione Europea, Banca Europea degli Investimenti e Cassa Depositi e Prestiti saranno disponibili per un confronto nelle sessioni dedicate alle Q&A.

L’evento, moderato dal Presidente di RAM, Antonio Cancian, si aprirà con i key notes speech del Capo di Gabinetto del MIT, Mauro Bonaretti a cui seguirà la relazione di Carlo Secchi, Coordinatore Europeo e co-autore dell’Action Plan “Making the best use of new financial schemes for European transport”. La sessione dedicata allo stato dell’arte in Italia e in Europa delle politiche dei trasporti sarà affidata agli interventi di Ennio Cascetta, Capo della Struttura Tecnica di Missione del MIT e di Herald Ruijters, Acting Director della DG MOVE, a cui seguiranno le relazioni dei Direttori Generali del MIT, Maria Margherita Migliaccio e Enrico Pujia.

I relatori della Commissione Europea offriranno una panoramica sulle diverse forme di finanziamento a disposizione, con un focus sulle modalità per accedere ai fondi CEF e al blending finanziario, sui Fondi strutturali e di investimento europei tra cui il PON I&R e su quelli connessi al Programma Horizon 2020.

La seconda parte della mattinata punterà i riflettori sul Fondo EFSI, con la presentazione delle attività svolte dalla task force attivata presso il Ministero dell’Economia e delle Finanze, in sinergia con il MIT. Rappresentanti della Banca Europea degli Investimenti e della Cassa Depositi e Prestiti illustreranno le opportunità di finanziamento da loro messe a disposizione.

L’agenda della mattina chiuderà con esempi di progetti di successo nell’ambito dei trasporti realizzati in Europa grazie al blending tra finanziamenti EFSI e CEF